Wend Barka Onlus - Infrastrutture

Pozzi per acqua potabile

 

Wend Barka Onlus è testimone dell’importanza di una più equa distribuzione della risorsa idrica per il miglioramento delle condizioni di vita delle popolazioni, attraverso lo sviluppo di progetti per la realizzazione di infrastrutture di approvvigionamento idrico nei piccoli villaggi della "brousse" africana. I progetti prevedono la realizzazione di pozzi con annessi fontanari, abbeveratoi per il bestiame e, in alcuni casi, muretti di recinzione.

Sulla base delle reali esigenze del territorio,  l’Associazione opera la scelta dei punti di installazione secondo criteri di equità, urgenza e disagio sociale, nell’ottica di garantire ogni anno, ad un numero sempre maggiore di persone, l’accesso all’acqua potabile e il miglioramento delle condizioni igienico-sanitarie nei villaggi. 

I volontari Wend Barka Onlus seguono l’iter di realizzazione del progetto con sopralluoghi in situ, effettuati nell’ambito delle missioni annuali, nelle tre fasi principali dei lavori: inizio lavori per la valutazione del sito; durante i lavori; all’inaugurazione dell’opera a testimonianza della buona riuscita del finanziamento.

Il costo medio per la realizzazione di un singolo pozzo è di circa 9.000,00 euro.

La falda idrica viene raggiunta ad una profondità media di 70 mt, dopo un lavoro di trivellazione che richiede almeno 4 giorni.

 

Macine

 

La piaga della povertà estrema in Burkina Faso ha innanzitutto forti ricadute sullo stato nutrizionale della popolazione, minato dalla scarsa disponibilità di cibo e dalla conseguente inadeguata alimentazione, in particolare nelle realtà fortemente arretrate della brousse africana dove si combatte quotidianamente per la sopravvivenza. 

Gran parte del fabbisogno famigliare di farine viene assicurato dalla lavorazione manuale dei cereali, effettuata dalla giovani donne per mezzo di grandi mortai nei quali vengono pestate, per diverse ore, le sementi. Tale pratica non garantisce la qualità del prodotto finale che, durante il periodo di conservazione, facilmente deperisce dando luogo alla formazione di batteri e virus. In tale scenario è evidente come la possibilità di dotarsi di una infrastruttura per la lavorazione dei cereali, rappresenta una possibilità di riscatto e di potenziale sviluppo per l’intero villaggio.

Wend Barka Onlus, per venire incontro alle esigenze dei villaggi di fronteggiare l’insufficienza alimentare e favorire il miglioramento delle condizioni di vita, è impegnata nella realizzazione di molini meccanici in grado di assicurare un fabbisogno alimentare di farine che, per quantità e qualità, rispondono alle reali esigenze della popolazione.

Il progetto consiste nella realizzazione di una piccola struttura (6 – 8 mq) in mattoni dove alloggiano i macchinari: un motore; un molino elettrico per cereali. All’esterno della stessa vengono sistemati due serbatoi per il combustibile di alimentazione del motore. 

La realizzazione del piccolo impianto ha un costo medio di circa 3.000,00 euro, mentre i costi di gestione e manutenzione sono a carico del villaggio che si autofinanzia con i contributi dovuti dall’utenza per il consumo del carburante che alimenta le macchine.

A fronte dell’analisi delle reali esigenze della popolazione e del raggio di influenza dell’infrastruttura sul territorio, il progetto viene inserito nella programmazione annuale e seguito dai volontari Wend Barka Onlus durante tutto l’iter di realizzazione dell’infrastruttura. Garantiscono la buona riuscita dell’intervento sopralluoghi in situ nella fase di inizio lavori e di consegna dell’opera.