Wend Barka Onlus - Sostegno a distanza

Dai il tuo contributo per i bambini del Burkina Faso!

Rivolto principalmente a incentivare percorsi educativi per contrastare la piaga dell’analfabetismo e del lavoro minorile, oltre che a migliorare l’assistenza sanitaria per combattere il fenomeno della mortalità infantile e materna, il programma di Sostegno a distanza, attivo già dal 2009, è il primo progetto permanente messo in campo da Wend Barka Onlus grazie alla generosa disponibilità dei suoi Volontari e al crescente numero di sostenitori.

Il programma si svolge in periodo medio/lungo durante il quale le comunità vedono accrescere il proprio livello di alfabetizzazione e migliorare le condizioni generali di salute. Supportati dall'impeccabile e incessante lavoro delle Suore missionarie Apostole del Sacro Cuore, presenti in Burkina Faso da oltre un ventennio, Wend Barka Onlus seleziona ogni anno decine e decine di bambini che, per particolari e critiche condizioni di indigenza, necessitano di accedere al programma.  

Per la buona riuscita dell’iniziativa il supporto fornito dalle Missionarie risulta insostituibile e impagabile in quanto, in assenza di un registro statale delle nascite, esse garantiscono, risiedendo in loco, sia informazioni di dettaglio sullo stato sociale e di salute di ciascun bambino, sia l’uso attento e corretto dei contributi raccolti dal programma attraverso l’invio di corrispondenza, la comunicazione di notizie aggiornate e la programmazione di visite periodiche.

All’inizio del 2015, il programma di SAD coinvolge oltre 230 bambini delle province di Boussè e Nanorò, riferibili a due principali tipologie di contesto: 

a)   villaggi rurali con condizioni di povertà, difficoltà di accesso ai servizi di base e opportunità lavorative;

b)   quartieri periferici a ridosso dei principali centri o delle principali vie di comunicazioni.

Qui l’infanzia risulta ugualmente fragile e non protetta nelle sue necessità di base, ovvero nel bisogno di materiale scolastico, di interventi sulle scuole con ristrutturazioni e fornitura di arredi, e nel supporto alimentare attraverso l’accesso alla mensa scolastica e alla distribuzione periodica di generi alimentari di base alle famiglie.

Il programma di SAD prevede per ciascun bambino, il pagamento di una quota annua di 150,00 euro a copertura delle spese di istruzione per la scuola di base e elementare, di accesso alla mensa scolastica per il pasto giornaliero e, in caso di necessità, di assistenza nutrizionale e cure mediche.

Al fine di garantire al bambino una crescita orientata a migliorare lo scenario di origine di estrema povertà e miseria, al genitore a distanza viene richiesto l’impegno di assicurare un percorso per un periodo almeno pari alla durata della scuola primaria (3 anni) e di quella elementare (6 anni).

Non essendo previsti costi di gestione, l’intero ammontare corrispondente alla quota annuale viene inviato direttamente ai Referenti locali che provvedono alla copertura delle spese per il sostentamento del bambino e, se del caso, della famiglia.

Nell’ambito delle missioni annuali i volontari Wend Barka assicurano un riscontro sempre aggiornato sullo stato di salute, sul profitto scolastico e sullo stato della famiglia del bambino, attraverso aggiornamenti della scheda personale.

Qualora per motivi legati al fenomeno delle migrazioni per lavoro di interi nuclei familiari, il bambino adottato a distanza si allontani dai territori coperti dal SAD, si procede con la segnalazione di un’adozione diversa o, su richiesta del genitore adottivo, con la revoca dell’adozione.

Nell’ambito delle visite annuali ai bambini del SAD è contemplata la possibilità di recapitare ai piccoli destinatari lettere o piccoli oggetti a testimonianza dell’affetto del sostenitore.

Località del programma: Saaba, Koaken, Nanorò, Naputanga, Boussè, Arbollè (Burkina Faso)

Finanziamento: Risorse private (sostenitori). Quota di Euro 150,00 da corrispondere con frequenza annuale in unica soluzione.